Intervista a Clara Golinelli
Feb 06
 Evento caricato da Eugenio Santoro Modena, Emilia Romagna - Italia

Intervista a Clara Golinelli

Modena, Emilia Romagna - Italia

C.G. nasce a San Felice sul Panaro (MO) il 27/01/1953. Vive ed opera a Modena dove ha frequentato corsi di pittura ad olio. Nel 2002 inizia a frequentare l'atelier delle maestra Angiolina Grandi, determinante nel farle perfezionare la propria tecnica figurativa inspirata da una sostanziale vena poetica. Ha partecipato a mostre e concorsi ottenendo premi e riconoscimenti di critica e pubblico.


La pittura dell'artista CG è principalmente figurativa, l'incanto delle sue nature morte con un richiamo al passato sono espressione di poesia per come è riuscita a tradurre oggetti normali in oggetti che danno emozioni e si sa l'arte è emozione.

Giorgio Bonetti - Critico d'arte



La pittura di CG è tradotta sulla tela con una sana vocazione artistica, le sue nature morte di grande gioioso tonalismo rivelano come la sua vena artistica sia ricchissima di poetica interiore. La maestria del suo disegno, la costruttività, il romanticismo creano opere di gradevole lettura e di impatto immediato, accompagnato da una indiscussa sensibilità.

Angela Cavani - Critico d'arte

CLARA GOLINELLI attraverso le sue opere ci porta all'interno di una situazione quotidiana e "casalinga" e, tuttavia rivista in un'ottica trasognata, ben espressa da quella patina di luce diffusa e chiara che copre gli oggetti dipinti. I quadri ricordano un po' l'atmosfera di alcuni romanzi di Jane Austen e quello stile poetico in cui si evoca, si richiama e si allude, si dice e non si dice, si cercano e si sfuggono le rime. "Posato", forse, il termine piu` adatto a descrivere le situazioni rappresentate nelle opere, all'interno delle quali la luce con cui gli oggetti sono rappresentati e' poesia romantica,semplice e raffinata.

Cinzia Personemi - Critico d'arte