Come posso… C’è sempre qualcosa da fare e nessun cambiamento è impossibile.
gen 24
Termina il 07/feb/2017  Evento caricato da Bulfarte Barletta - Andria - Trani, Puglia - Italia

Come posso… C’è sempre qualcosa da fare e nessun cambiamento è impossibile.

via indipendenza 27 Barletta - Andria - Trani, Puglia - Italia

Espongono: Franco Bulfarini, Saverio Feligini, Maco Lazzarini, Daniela Tallis

Le opere d’arte molto frequentemente vengono modificate, si adeguando alle emozioni e sensazioni di chi le crea e, come ogni uomo, sono tutte diverse. Essendo il frutto delle emozioni più intime dell’uomo, cambiano quando lui lo impone e divengono espressione sempre diversa. All’inizio del nuovo anno si è deciso di avviare un‘esposizione provocatoria, in un periodo in cui è così tanto difficile cambiare e ricominciare con opere d’arte particolari che detengono stratificazioni importanti e grandi cambiamenti.

Quattro artisti sono i prescelti per parlare di cambiamento, Franco Bulfarini, Saverio Feligini, Maco Lazzarini, Daniela Tollis che sui testi di una citazione del film ‘Invictus’ hanno mostrato la loro diversità tra tecniche essenziali e maestria complessa.

Opere per nulla convenzionali sono esposte, in un percorso raffinato ed innovativo, semplice ed intricato insieme, tra innovazione e convenzionalità esito inevitabile dei cambiamenti che tutti viviamo e vorremmo attuare. Il titolo dell’esposizione è uno sprono ad operare perché c’è sempre qualcosa da fare e nessun cambiamento è impossibile.

[…]Se io non so cambiare quando le circostanze lo impongono, come posso chiedere agli altri di cambiare? – Invictus, film statunitense del 2009 di Clint Eastwood

  • Sede: Centro Culturale Zerouno,via indipendenza 27, Barletta
  • Periodo di Riferimento: 24 gennaio – 7 febbraio
  • Patrocini: Fondazione Giuseppe De Nittis
  • Orari:. lun- ven. 17.30 – 20.00 sabato e tutte le mattine su appuntamento – dom. chiuso.
  • Ingresso: Libero
La forza di PitturiAmo al tuo servizio.