Laura Tarabocchia - Maestra contemporanea - Maestri di profilo nazionale

Biografia
Curriculum

Prof.ssa d’arte pittorica Rita Silvia Sciolti De Albertis

Laura Tarabocchia nasce a Genova il 12 Marzo 1963 da una famiglia di origine istriana: i Tarabocchia di Lussinpiccolo, gente originale, di forte personalità, con doti artistiche ed anche imprenditoriali, come testimoniano le numerose citazioni che li riguardano nella "Storia documentata dei Lussini" di Matteo Dr. Nicolich Ed. Tipo - litog. Istriana di Antonio Coana - Rovigno 1871, si diploma Capitano di Lungo Corso e si specializza come Broker. Ben presto però abbandona la passione per il mare e si dedica ad un'altra sua grande passione: la legatoria d'arte, che condivide con il marito operatore del settore.

E' affascinata da questa tecnica ed in particolare dalla lavorazione delle carte, marmorizzazioni e pavonature, create dai Cinesi intorno al III sec. D.C. e di cui segreti, scoperti dai Mongoli nell’VIII sec., passarono ai Persiani e agli Arabi fino ad arrivare nel XIII sec. In Spagna, Francia, Olanda e finalmente nel XVI sec. In Italia dove Venezia, Firenze e Verona divennero i centri indiscussi di questa antichissima e raffinata tecnica. Pavonature e marmorizzazioni decoravano sfondi di manoscritti e preziose miniature, ma in seguito, lentamente questa tecnica venne confinata quasi esclusivamente alle carte usate dai legatori per le loro copertine, fino poi a sparire quasi totalmente nel XIX sec. Con l’avvento dell’industrializzazione e della meccanizzazione. 

Questa antica tecnica delle carte dipinte sopravvive solo in legatorie esclusive e le “Carte di Laura" ne sono un interessantissimo esempio.

Questa donna volitiva, entusiasta e fantasiosa mi venne segnalata per le sue capacità e per la rarità del suo operare. Volli conoscerla e lei, con grande generosità ed entusiasmo, acconsentì ad ospitare nel suo laboratorio i miei alunni, studenti del Liceo Artistico con indirizzo Beni Culturali, ne nacque una magnifica esperienza.  

Laura non solo raccontava, spiegava, dimostrava, ma li metteva praticamente al lavoro: con ago e filo si cucivano libri, con la doratrice si stampigliavano lucenti caratteri d'oro su copertine di pelle, ma soprattutto si assisteva alla nascita di piccoli capolavori: le carte dipinte di Laura. Colori e forme sono il frutto di astrazione pura, Laura con gesti rapidi e semplicissimi strumenti doma la forma, crea tavolozze di colori assolutamente personali e ci regala un prodotto figlio di una tecnica antica, ma assolutamente nuovo in questa epoca.

Non si tratta solo di raffinato decorativismo, ma di espressione intellettuale immediata, spontanea, carica di importanti valori estetici. Le Carte di Laura nascono tutte da un'autentica esigenza espressiva e questo si percepisce soprattutto quando l’autrice esamina con occhio critico la sua opera finita, sembra che Laura cerchi nella confluenza di forme e colori la corrispondenza con l’energia liberata dalla sua mente e quando l’opera non la soddisfa, quando la materializzazione è inadeguata, la ricerca fino al momento in cui il suo pensiero e la sua mano domano la materia.

       Prof. Rita Sciolti De Albertis                                                                                                                                    Savona, 02/03/ 2002


Continua a leggere »

Ormai conosciamo il dipingere sull’acqua di Laura Tarabocchia, personaggio pubblico oltre che artista. Sappiamo che è una delle avanguardie artistiche con la sua “Emotionscolors”, perché con la sua innovativa e affascinante tecnica sta scrivendo, riscrivendo i manuali d’arte e può dirsi a pieno diritto coautrice dell’arte contemporanea.

La sua novità, non solo regala opere ricche di colore e di delicata armonia, ma suggella un sodalizio nuovo ed efficace tra l’arte informale, la competenza e la creatività, sfidando – e vincendo la sfida - del trovare una nuova forma per dire qualche cosa che si conosceva già.                                                   

                                                                                                                          (tratto dalla presentazione della Dott. Prof.ssa L.Allori) 


Ultime mostre in cui è stata Ospite nel 2018: gennaio - Roma alla Domus Talenti dove ha fatto le sue performance accompagnata dal Pianista Maestro Tosi

febbraio - Arte Genova 2018, ospite dell'Associazione Varaggio Art, dove si è esibita con le sue performance riscuotendo un notevole successo.

marzo - Galleria CAD  in Palazzo Saluzzi di Genova, ospite alla mostra H2O con le sue performance ...

Nel 2017 mostre collettive come ospite con le sue performance: Arte Genova 2017 (performace con violinista e chitarrista presentata dalla Dott. ssa Ines Negro di Madrid) Ospite allo stand di VaraggioArt; Galleria Farini a Bologna per  ad Aprile e Settembre dove Sgarbi è rimasto piacevolmente incantato dalla sua particolare Tecnica e osservando molto interessatamente  performance formulando molti quesiti sulla tecnica che non conosceva, Teatro Chiabrera di Savona demo e mostra personale durante il premio Nazionale dei migliori doppiatori italiani; Mostra Personale  e video proiezione delle performance e intervista del presentatore  ( di Geo di RAI 3) Biggi  all'Auditorium di FinalBorgo durante L'Anello Verde; Ospite al Golf Club Le Primule di Torino e di Villa Casalegno di Torino con mostra personale e una collettiva  per 5 artisti;  ospite in numerose collettive di cui due con intervista di TV Locali ( Tele Genova e PrimoCanale) grazie alla tecnica particolare.

Altre "cose" particolari: l'esibizione al teatro Massimo di Roma con il figlio alla trasmissione televisiva Italia's Got Talen (ricevendo 3 si e i complimenti per la tecnica ed il talento da Gerry Scotti, Maria De Filippi, Rudy Zerbi... e tanti complimenti anche dal figlio di Walter Chiari Simone Anicchiarico e da Belen Rodriguez); 2015 Esibizione sul Palco del Teatro Chiabrera di Savona dove ho dipinto i premi per il vincitore miglior doppiatore italiano e la migliore doppiatrice in diretta e contemporaneamente, mostre personali nel teatro dei Cattivi Maestri (luogo dove avvenivano le interviste e i meeting degli attori con giornalisti e pubblico) e alla Fortezza del Priamar di Savona;  numerosi premi in concorsi d'Arte, numerose mostre collettive anche all'estero tra cui Biennale dell'Arte Italiana a Buenos Aires, Grecia, Tokio, Bruxelles, Francia...   Pubblicati articoli  su varie riviste d'Arte sia cartacee che on line (cortesemente offerti dagli Editori) sempre grazie alla particolare tecnica. 


Continua a leggere »

I quadri in vendita della maestra contemporanea Laura Tarabocchia

Tutti (10) Collezione privata (1) Quadri disponibili (9)

Guarda tutti i quadri per tema

NOVITÀ - Breve Super Report

Cellule
207
Energy
180
Ardire
289
Esponi le tue opere a Palermo