Biografia

Una lunga e affascinante carrellata di volti dall’intrigante sapore “Fantasy”, dettagli inusuali e di grande precisione, forte simbologia, ma sempre allegata a questi ritratti di grande spessore artistico in modo molto lieve e gentile, ampio e coinvolgente ventaglio di colori, dai dipinti con tinte estremamente energiche e vivaci a quelli più essenzialmente monocromatici.  Questa, in ultima analisi, è la cifra pittorica di Paola Riva, artista di qualità, formatasi alla Scuola d’Arte “G. Castellini” di Como, città dove ha operato per alcuni anni in ambito creativo in vari settori di attività e con delle collaborazioni di prestigio, associata prima al G.A.O. a Olate di Lecco e poi alla “Bottega dell’Arte” di Missaglia (Lecco) e con alle spalle numerose mostre e partecipazioni a concorsi di pittura, da Lecco a Cesano Maderno, da Olginate a Vercurago, da Galbiate a Olgiate Molgora, da Oggiono a Valmadrera.

Importanti per Paola Riva anche le numerose rassegne di pittura italiane a cui ha partecipato in questi ultimi anni e con cui ha aumentato e arricchito il suo bagaglio artistico-culturale e la sua esperienza comunicativa.

A differenza di molti suoi contemporanei, Riva Paola ha una formazione artistica principalmente da pittrice fantasy e ha una concezione di arte e un approccio ad essa completamente personali. Crede sia importante rischiare sempre e che l'ispirazione si possa trovare in qualsiasi cosa si guardi.

Arteriva