Simona Saraceno - pittrice contemporanea

Simona Saraceno vende quadri online

Simona Saraceno

14 18.004 50,3 / 100
Biografia
Simona Saraceno nasce a Siracusa il 18 gennaio 1984. Vive a Melilli. Già dalla prima adolescenza mostra un interesse e una propensione per l?Arte, tali da indurla, dopo aver conseguito la licenza media, ad iscriversi all?Istituto D?Arte A. Gagini di Siracusa, dove frequenta il Corso di Metalli e Oreficeria. Nel 2001 consegue la qualifica di ?Maestro D?arte?, e nel 2003 consegue il diploma di ?Maturità d?Arte applicata alla lavorazione dei metalli e dell?oreficeria? con il massimo dei voti. Nello stesso anno collabora con un artigiano ligneo locale, che le affida il compito di realizzare delle pitture a tema su vari supporti, quali utensili lignei da cucina, terracotte, vetrate. Il suo interesse profondo per le materie archeologiche, la porta ad iscriversi al corso di Laurea triennale in Scienze dei Beni culturali dell?Università Degli Studi di Catania. Nel luglio 2008 consegue la Laurea con il massimo dei voti, discutendo una tesi di Numismatica Antica che ha come argomento ?La rappresentazione dei Dioscuri nelle monete siceliote?. E? attualmente iscritta al Corso di Laurea Magistrale in Archeologia presso l?Università degli Studi di Catania. Dipinge da semi-autodidatta, infatti l?avvicinarsi a tele e colori è avvenuto spontaneamente dopo aver concluso gli studi superiori, e senza aver frequentato corsi di pittura. Nel 2006, collaborando con il gruppo donatori di sangue Fratres Melilli, realizza una scenografia lignea dipinta con scene marine per i giochi estivi ?Cuori Senza Frontiere?. Nel novembre 2010 viene invitata dal Gruppo donatori Fratres Melilli a realizzare dei pannelli in stoffa con scene di fumetti aventi come tema quello della donazione del sangue e del volontariato in genere, utilizzati come decoro nell?ambito dei festeggiamenti che celebravano il 20° anniversario di nascita del gruppo. Nel dicembre 2011, nell?ambito del progetto ?L?arte del donare (il profumo dell?amore fanciullo)?, viene invitata dal Gruppo Fratres Melilli a realizzare una tela avente come finalità la promozione della donazione di sangue, che è poi stata inserita nella mostra collettiva conclusiva dell?evento. Nel febbraio 2011, insieme ad altre artiste, viene chiamata dalla comitiva carnevalesca melillese ?I Nati Stanchi? a dipingere il carro allegorico di categoria A dal titolo ?Scacco matto, povera Italia? classificatosi al 4° posto. Nel giugno 2012 viene invitata da alcuni rappresentanti della Consulta Giovanile del Comune di Melilli all?estemporanea organizzata per i festeggiamenti della Festa della Repubblica, realizzando l?opera ? Un ramo?un volto?, consegnata poi agli organizzatori dell?evento. Nel novembre 2012 viene invitata dalla Presidente dello Sportello Antiviolenza di Melilli a partecipare alla giornata mondiale contro la violenza di genere, che ha previsto, in collaborazione con la scuola media di Melilli la proiezione di ?Racconti da Stoccolma?, un film sulla violenza domestica, al fine di sensibilizzare verso tale tematica) e l'allestimento di una mostra artistica sulla violenza di genere alla quale ha partecipato realizzando le opere "Io e l'altra me" e "Prigione dorata". Insieme ad altre artiste locali è stata inoltre invitata a mettere la propria esperienza in campo di creatività a servizio degli studenti che hanno voluto partecipare al Concorso "DONNE PER LE DONNE,IL FUTURO CHE VORREI", indetto dal MIUR allo scopo di portare ad una riflessione tra realismo e speranza sulle proiezioni e prospettive future delle giovani donne. Gli allievi che hanno voluto partecipare al concorso presentando degli elaborati artistici sono stati aiutati ad esprimere la propria idea in base alle proprie attitudini e alla voglia di sperimentare tecniche pittoriche con le quali non si erano ancora cimentati. Il 2 dicembre 2012 parteciperà alla II edizione dell'estemporanea-concorso Luce della Concezione-il Perdono, promossa dall?Associazione "La Compagnia dei Pupari Vaccaro-Mauceri" in collaborazione con la Parrocchia di San Giovanni Battista all'Immacolata di Siracusa. Predilige la pittura ad olio ed è aperta alla sperimentazione di tecniche miste, prediligendo l?uso di roccia vulcanica dell?Etna sgretolata poi dipinta, sabbia marina, polvere di marmo, o pietrisco colorato applicati alle opere per creare ?finte cornici? o effetti di tridimensionalità. Ogni opera è preceduta da un?attenta documentazione per lo studio del soggetto prescelto. Tra i soggetti realizzati possiamo annoverare immagini a carattere sacro, temi mitologici, o i cosiddetti soggetti a ?Doppia Interpretazione?. Nel novem la Presidente dello SPORTELLO ANTIVIOLENZA DI MELILLI, il 25 novembre (in occasione della giornata mondiale contro la violenza di genere) sta organizzando, in collaborazione con la scuola media di Melilli la proiezione di ?Racconti da Stoccolma?, film sulla violenza domestica, al fine di sensibilizzare verso tale tematica.
Continua a leggere »

I quadri in vendita della pittrice contemporanea Simona Saraceno

Tutti (14) Quadri Venduti (3) Collezione privata (4) Quadri disponibili (7)

Guarda tutti i quadri per tema

NOVITÀ - Breve Super Report

Ballerina
1.157
La forza di PitturiAmo al tuo servizio.