Aneliti - Yearnings

di Selvadigh

quadri in vendita online - Aneliti - Yearnings

Descrizione

Passeggiando tra le mie montagne (Alpi Lepontine del Lago Maggiore) sono stato colpito da questa immagine in cui sembra che gli alberi che svettano verso il cielo anelino a salire ancora più in alto fino a confondersi tra loro.

Da maggio 2018 sarà esposto in permanenza presso la galleria Immagini Spazio ITALART, Cremona.

Il quadro é medio ( 50 x40) e si presta bene ad essere esposto in un ambiente dai  colori caldi visto che le sue tonalità  sono fresche.

Tutte le opere sono uniche, originali con certificazione di autenticità, numero di matricola , data e firma. Interamente realizzate a mano libera senza aiuti tecnologici quali transfer di immagine sulla tela o uso di proiettori di immagine sulla tela o simili.

Per la spedizione utilizzo delle protezioni per gli spigoli e avvolgo l’opera con la plastica protettiva con le bolle d’aria. 

In ogni caso ricorda che, per legge, hai diritto ad ottenere il rimborso della somma entro 14 giorni dal ricevimento dell’opera a casa tua. Senza nessuna spiegazione.

Ovviamente, prima di avere il rimborso, dovrai rispedirmela ed attendere che io la riceva, perfettamente integra così come l’hai ricevuta tu.

Se vuoi conoscermi meglio leggi la mia biografia.


  • Puoi acquistare questo quadro anche subito, pagandolo con Paypal o con carta di credito su circuito PayPal.
  • Tempo stimato di consegna: 10 giorni in tutta Italia.
857 visualizzazioni
Selvadigh vende quadri online

Selvadigh

48 24.940 77,4 / 100

Richiedi informazioni su questo quadro

Quadri simili 9

primavera
di Ambretta Rossi
Torino, Piemonte - Italia
1.021
450
bouganville a Santorini
di Talia Ferru
Sassari, Sardegna - Italia
1.435
500
La casa in riva al Fiume
di Talia Ferru
Sassari, Sardegna - Italia
1.179
500
Bilico
di Silvia Perrone
Torino, Piemonte - Italia
410
400

0 commenti

  • Al momento non sono stati inseriti commenti per questo quadro
  • registrati o accedi per lasciare un commento

    Partecipa al premio Vittorio Sgarbi