Debora Ferruzzi Caruso - pittrice contemporanea

Debora Ferruzzi Caruso vende quadri online

Debora Ferruzzi Caruso

1 710 37,3 / 100
Biografia
Curriculum

Debora nasce a Firenze il 4 ottobre del 1968, figlia unica di Imperia e Danilo anch’essi fiorentini. Fin da piccola vive in un ambiente dove l'arte viene vissuta non solo osservata; il padre eccellente disegnatore, illustratore di libri di medicina e topografo, un trisavolo pittore, la bellissima Firenze con i musei e le mostre. Sempre affascinata dal bello, la mamma bravissima ricamatrice.

Frequenta il liceo scientifico Piero Gobetti e sotto l'insegnamento del Prof. Perini impara le basi del disegno tecnico e del disegno dal vero ottenendo risultati brillanti.

Da bambina la chiamavano “mille idee”, e in effetti nonostante fosse figlia unica non si annoiava mai! Paziente, calma, mite, allegra, intelligente ma anche estremamente testarda. La sua curiosità l’ha portata ad esplorare e a studiare anche la scienza. I colori, la luce quali intimi segreti custodiscono? Così nel 1996 si laurea in Fisica affascinata dall’ottica, dalla luce per approfondire lo studio dell’Universo e la perfezione del Creato.

Conosce il suo Alberto al secondo anno di Università, stesso corso di laurea, stesse passioni per l'ottica, l'astronomia, stessa visione dei valori della vita. Si sposano nel maggio del 1998, ed insieme, poco dopo, superano un momento terribile, la morte dell’amato padre. Seguono anni in cui abbandona il disegno, la pittura…troppo doloroso affrontarla, riaprire quelle scatole di pennelli, lapis, matite tanto care ad entrambi. Ma poco prima che sia passato un anno, arriva il più bel dono di compleanno che abbia mai ricevuto… la nascita della primogenita Isabella. E a fugare un’altra tristezza che la vita ha riservato, un piccolo mai nato, arriva anche il più bel regalo di Natale, per San Nicola, la secondogenita Aurora! Ed è così che insieme ad Alberto crescono le loro bambine. Arriva il giorno dei primi disegni di Isabella, che emozione, che fantasia. Il fuoco sotto la cenere riprende ad ardere, la voglia dirompente di disegnare, di dipingere. Così si iscrive al corso di acquerello del pittore Luciano Piseri, e quei pennelli del padre che avevano un sapore amaro solo pochi anni prima, diventano punto di forza, di orgoglio, di voglia di fare per due, come se attraverso di lei avesse ancora voce il suo babbo che continua a sentire tanto vicino. Il corso di acquerello che le dà più forza e quello che finisce poco prima che nasca il terzo bambino, Michelangelo, dono splendido, nato per la Madonna del Carmelo ad arricchire, a completare.

Continua a frequentare i corsi di acquerello tenuti dal pittore Luciano Piseri, ricchi di nozioni, di scambio con gli altri allievi, di confronto, di ricerca, di saggezza pittorica.

Dell’acquerello dice: “quando voglio sognare, disegno e dipingo con l'acquerello. Così posso esprimere al meglio le mie emozioni”. Le piace rendere vivi i quadri attraverso la luce. Condivide le bellissime parole di Van Gogh: "Che cosa splendida è l'acquerello per esprimere l'atmosfera e la distanza, cosicché i personaggi sono come circondati dall'aria e sembrano poterla respirare". E di Pierre Auguste Renoir “Com'è difficile capire nel fare un quadro qual è il momento esatto in cui l'imitazione della natura deve fermarsi. Un quadro non è un processo verbale. Quando si tratta di un paesaggio, io amo quei quadri che mi fanno venir voglia di entrarci dentro per andarci a spasso”.

Dal 2011 lavora presso l’Osservatorio Astrofisico di Arcetri nei gruppi di ricerca di ottica adattiva ed infrarossa. Partecipa ai progetti di tecnologia astronomica attualmente più all'avanguardia, pubblicando al momento 42 articoli su riviste scientifiche. Ma la passione per la pittura è tale che pur lavorando a tempo pieno e gestendo una famiglia numerosa, riesce a partecipare con i suoi acquerelli, a mostre collettive ed esposizioni organizzate dall’Associazione Culturale Giuseppe Mazzon, di cui è socia. Si posiziona al terzo posto alla sua prima estemporanea in Montefioralle nel comune di Greve in Chianti, con una menzione particolare sulla tecnica dell'acquerello utilizzata. Insieme alla sua famiglia anche Simona, sua grande ed importante amica dai tempi del liceo, amante del bello, dell’arte, della poesia, della letteratura, la sostengono ed incoraggiano sempre nel dipingere.

Continua a leggere »

Curriculum vitae artistico

Debora Ferruzzi Caruso,

si è laureata in fisica nel 1996. Dotata di un’innata predisposizione al disegno, ha appreso le basi del disegno dal vero, della prospettiva negli anni del liceo. Dopo la laurea ha frequentato per passione dal 2003, i corsi di acquerello del pittore Luciano Piseri presso l’associazione Mazzon. Ha appreso la tecnica e sperimentato la possibilità di trasmettere emozioni con la pittura. Ha partecipato esponendo i suoi acquerelli alle mostre che periodicamente l’associazione Mazzon ha allestito in provincia di Firenze.

A marzo del 2019 pensa di essere sufficientemente matura per presentare al pubblico i suoi acquerelli. Fa la sua prima estemporanea a Montefioralle, nel comune di Greve in Chianti il 16, 17 marzo 2019. Arriva terza con il suo acquerello, ma è inserendo una propria opera sul portale Pitturiamo che viene contattata da diversi galleristi e critici d’arte.

Partecipa così ad Art Rome 2019 dal 20 aprile al 3 maggio con la Flyart gallery.

Viene contattata dal Centro Accademico Maison d’Art di Padova. Compare in diverse pagine, e la dr.ssa Carla D’Aquino Amineo le scrive un testo critico. Viene nominata per meriti artistici, Artista Accademico del Centro Accademico Maison D’Art nell’anno 2019 e le sue opere vengono inserite nell’Archivio Storico dell’Arte Italiana. La Sua opera d'arte viene inserita nella pagina TOP INTERNATIONAL ART - L'OSCAR DELL'ARTE, cliccando I NUOVI FILONI STORICI DEL III° MILLENNIO nel sito del Centro Accademico Maison d'Art di Padova. Ottiene l'inserimento della Sua opera d'arte con testo critico nella pagina GLI AUTORI DELLA STORIA, cliccando I NUOVI FILONI STORICI DEL III° MILLENNIO nel sito del Centro Accademico Maison d'Art di Padova. Le viene comunicato l'inserimento della Sua opera d'arte nell 'HOME PAGE nel sito del Centro Accademico Maison d'Art di Padova.

Contemporaneamente un suo acquerello viene selezionato per partecipare al “TROFEO MAESTRI D’ITALIA riconoscimento alla carriera” per aver contribuito ad arricchire il patrimonio artistico italiano. Il suo operato è espressione stilistica di pregio e rara creatività si legge. Riceve il trofeo e l’attestato a palazzo Borghese il 28 giugno 2019 dal direttore artistico Sandro Serradifalco con pubblicazione sulla rivista ArtNow maggio/giugno 2019.

Viene ammessa al conferimento del Premio Cultura Identità con pubblicazione dell’opera ammessa nel catalogo ufficiale della manifestazione e videoesposizione al teatro Comunale di La Spezia il 5 luglio 2019 dove Angelo Crespi e Luna Berlusconi le consegnano l’attestato di partecipazione per la sua creatività, il suo talento e la sua ricerca per la tutela del patrimonio artistico.

Un acquerello è selezionato dall'International Watercoulor Society IWS Albania, Tirana International Watercolor Biennale 20-30 September 2019, e sarà esposto al National Historical Museum Tirana- Albania

Un altro acquerello è stato selezionato dall'International Watercoulor Society per IWS INDIA 1st OLYMPIART 8-11th Dec 2019, Indira Ghandi National Centre of Arts (IGNCA), New Delhi.

Viene contatta dal dr Rino Lucia che segnala il suo operato all’ editore Sandro Serradifalco che vuole celebrare il suo estro conferendole il “Premio Città di Budapest ”: riconoscimento riservato a un numero limitato di artisti che si sono distinti con il loro lavoro nel panorama artistico contemporaneo. Budapest ARTEXPO” Biennale Internazionale dell’Est. L’evento si svolgerà dal 22 al 27 novembre presso l’esclusiva Galleria Pintèr sita nel centro di Budapest.

Viene invitata dalla Precis Arte alla Biennale nazionale d'Arte "Città di Pulsano" II edizione che si svolgerà dal 23 novembre all’1 dicembre 2019 nei saloni del piano terra del Castello De Falconibus a Pulsano. Il prof. Diego Fusaro inaugurerà la Biennale nazionale d’Arte Città di Pulsano II.

Un altro acquerello è stato selezionato dall'International Watercoulor Society per IWS Kosovo 2019

Il 14 settembre 2019, le verrà conferito a Montecarlo nel Principato di Monaco, dalla ArtExpò Gallery, il “Premio oscar per la creatività 2019” in occasione del 1° Gran Premio Montecarlo.

http://www.maisondartpadova.com/ (come acquerello d’autore)

http://www.maisondartpadova.com/ferruzzi-debora/

http://www.maisondartpadova.com/wp-content/uploads/2019/01/001114.jpg

http://www.maisondartpadova.com/wp-content/uploads/2019/01/00264.jpg

http://www.maisondartpadova.com/i-nuovi-filoni-del-iii-mill/

http://www.maisondartpadova.com/wp-content/uploads/2015/01/00524.jpg


Continua a leggere »

I quadri in vendita della pittrice contemporanea Debora Ferruzzi Caruso

Tutti (1) Quadri disponibili (1)

Guarda tutti i quadri per tema

NOVITÀ - Breve Super Report

Lilla
710
Scopri di più