Elisa Fasile - Maestra contemporanea - Artisti emergenti

Biografia
Curriculum

Sono una giovane artista siciliana. Sono da sempre appassionata d'arte e, proprio per questo motivo, ho frequentato il liceo artistico. 

Ad oggi mi dedico alla creazione di opere con tecniche di Digital Art. Nelle mie creazioni desidero riportare il mio personale punto di vista sulle città e i luoghi attorno a me. 

Ho ideato una nuova tipologia di comunicazione che ho chiamato Arte Palindroma. Secondo me, i luoghi attorno a noi hanno una doppia anima che io cerco di riproporre nelle mie opere. Ogni oggetto, persona, luogo può esser visto come uguale a se stesso e all'opposto di se stesso. Per questo, nelle mie opere, cerco di ricreare gli opposti del soggetto raffigurato.  Per evidenziare questo aspetto, ogni creazione riporta una frase palindroma atta a sottolineare questa doppia identità. 

Ho numerose passioni: mi piace viaggiare e mi piacciono gli sport, soprattutto la pallavolo. Negli ultimi anni mi sono appassionata alla fotografia che utilizzo anche per la creazione delle mie opere. 

Ad oggi, mi dedico soprattutto alla realizzazione di lavori di grafica su commissione ma mi piacerebbe dedicarmi sempre più all'arte. 

Le mie opere possono poi essere stampate in alta definizione su diversi materiali come tela e carta fotografica. 

Se ti piace il mio stile e desideri commissionarmi un lavoro di digital art, non esitare a contattarmi. 

I tutor di PitturiAmo mi hanno assegnato il seguente coefficiente artistico: 1,00

Continua a leggere »

I quadri in vendita della maestra contemporanea Elisa Fasile

Tutti (20) Quadri disponibili (20) Quadri in Evidenza (20)

Guarda tutti i quadri per tema

NOVITÀ - Breve Super Report

O ti par…o fu d’ufo rapito?
136
1.200
Io perirò mamma! Morir…e poi?
137
1.200
Erano truppe? Non odono neppur tonare!
202
1.200
Urge reggere gru
125
1.200
Ora sì, me tapino! Con i patemi sarò!
220
1.200
Onorati mimi m’imitarono
267
1.200
O vitale ROSSO RELATIVO!
258
1.200
O vita, ci fingi, se non è significativo
154
1.200
Ingegno c'era nell'allenar congegni
215
1.200
I due feudi
267
1.200
Ero a dirottar trattori da ore
252
1.200
E' ressa per arraffar rare passere
272
1.200
E' raro, vi dico, nere noci divorare
207
1.200
Attici di città
307
1.200
Amo ridere di Roma
203
1.200
Ad una cima lassù bussa l'amica nuda
281
1.200