Biografia

Piera Oria Strobino, in arte ORIA. Nata a Cossato (Biella).

Residente a Cesena .

Autodidatta. Amo sperimentare tutte le tecniche pittoriche e quasi sempre costruisco da sola i supporti per dipingere .

La prima mostra l’ho allestita nel 1993 a Cesenatico e da allora non mi sono più fermata, allestendo personali e partecipando a collettive, estemporanee e fiere dell’arte, in Italia, Germania , California, New York e a Bangkok.

Ho vinto diversi premi, partecipando a concorsi nazionali ed internazionali d’arte.

Nel 2017 mi è stata conferita una “Laurea Honoris Causa” dall’Accademia Internazionale dei Dioscuri.

Nel 2008 ho concluso un lavoro molto impegnativo “Essere Donna”, durato più di quattro anni, il quale, è sfociato in mostre itineranti e nella pubblicazione di un libro.

Nel 2006 ho partecipato alla mostra organizzata da Artexplora “L’Occhio Sorpreso” prima edizione, con Guido Guidi, Tinin Mantegazza, Massimo Pulini, Adriano Maraldi, Massimiliano Fabbri, Anton Roca, Dorothy Gray, Monica Fellini , lavorando con gli alunni della Scuola Primaria classe 3° con il progetto “Essere o apparire”.

”L’occhio sorpreso” è stato un progetto che ha messo in relazione bambini e ragazzi con artisti, consentendo loro di entrare nel mondo dell’artista adulto, del suo lavoro concreto, delle sue emozioni e motivazioni.

Nel 2008 ho concluso un lavoro molto impegnativo, durato più di quattro anni, il quale, è sfociato in mostre itineranti e nella pubblicazione di un libro.

La mostra e il libro Essere Donna, che comprende 40 quadri e relativi testi, è un excursus sulla condizione femminile attraverso i secoli, con momenti di riflessione che prescindono da ideologie, religioni e convenzioni, ma che desiderano focalizzare l’attenzione sul ruolo sociale e sulle punte di eccellenza raggiunte dalle donne nei 2000 anni di storia conosciuta, la mostra vuole essere un omaggio alle donne di valore, nonché alla capacità, alla tenacia e alla volontà femminile che ne hanno permesso un ruolo consapevole e riconosciuto.

L’intero libro è visibile on line entrando nel mio sito: www.oriastrobino.it e cliccando su ESSERE DONNA

Ho partecipato alla prima edizione dell’”Occhio sorpreso” 2006-2007 realizzato da Claudio Cavalli (coautore de l’albero azzurro), progetto che mette in relazione bambini e ragazzi con artisti, consentendo loro di entrare nel mondo dell’artista adulto, del suo lavoro concreto, delle sue emozioni e motivazioni, con, fra gli altri, Tinin Mantegazza, Anton Roca, Massimo Pulini, Adriano Maraldi.

Dipingo anche vetrate artistiche, trompe l’oeil e tessuti.

In netta contrapposizione con le precedenti e più recenti espressioni artistiche, con il tema “VIBRAZIONI”, intendo evidenziare stati d’animo controversi e di non facile lettura.

In queste opere mi servo del colore per indicare l’inesprimibile, presente nei vari stati d’animo….ma se è vero che:”L’arte rivela ai cuori ciò che nessuna scienza può rivelare alle menti”… come ci insegna Virgilio, allora questa è una sfida che si può accettare.

Il vortice di emozioni che la vita crea, incessantemente, attimo dopo attimo, cerco di fermarlo, di fonderlo con la figura ritratta: esprimere le sensazioni, le vibrazioni, l’energia che la stessa mi suggerisce.


La forza di PitturiAmo al tuo servizio.