Biografia

e-mail r.zingoni@libero.it     -    cell 3701019883    http://istagram.com/art.zingoni

Roberto Zingoni è nato, dipinge tele, morirà.

Fisico e pittore

E’ un fisico e pittore che cerca di far comunicare, attraverso la pittura, la fisica la matematica e l’arte. Per lui, la cultura è una sola, anche se si manifesta in diverse forme (fisica, letteratura, medicina, arte, architettura ecc.) e che troppo spesso risultano tra loro separate. Attraverso la trasformazione artistica, Zingoni cerca di abbattere la separazione esistete tra tali forme culturali specie tra quella di natura scientifica e quella umanistica.

Alcune opere sono realizzate utilizzando un un'equazione da me ottenuta per via teorica a partire dagli studi empirici, mediante la trottola dei colori1, di James Clerk Maxwell e Katherine Mary Deward che ho rieseguito. Tale equazione uguaglia la componente cromatica con quella tonale del colore, a partire da una superficie finita (quella della tela) e dallo spettro dei colori usati, stabilendo così una definizione di armonia tra i colori utilizzati e applicata alla sulla superficie della tela.

Inoltre,  alcune tele utilizzano, per la strutturazione del quadro, serie o successioni numeriche come quella di  Fibonacci rendendo la matematica e la fisica ingredienti fondamentali per la realizzazione dell'opera d'arte.

    1. (cfr. J Clerk Maxwell, Exsperiments on colour, as perceived by the eye, with remarks on colour-blindness, " Transactions of the Royal Society of Edimburgh", 21:275-298, 1855, riprodotti in W. Niven ( a cura di), The scientific papers of James Clerk Maxwell (1846-1865), vol I, pp. 126-154 (ristampa Dover, New York 1952- 1965- 2003)