Bruno Arcangeli Grablovitz - pittore contemporaneo

Bruno Arcangeli Grablovitz vende quadri online

Bruno Arcangeli Grablovitz

37 20.874 58,9 / 100
Biografia
Curriculum

Sono nato a Trieste il 22 marzo 1963 e, dopo avere conseguito il diploma di Operatore tecnico delle telecomunicazioni, ho avuto diverse esperienze lavorative, attualmente sono impiegato tecnico in un giornale. Fin da bambino ho coltivato più passioni, tra cui quello del modellismo, in particolare ferroviario, realizzando plastici e diorami che hanno partecipato anche a mostre a livello regionale e internazionale. Poi coltivo la passione per lo scrivere, che mi hanno portato a collaborare con riviste del settore del modellismo ferroviario, ma anche di cronaca a livello regionale. Inoltre ho intrapreso la carriera dello scrittore e attualmente posso vantare la pubblicazione della raccolta di fiabe "Il libro di Ascott", edito da Giovanelli Edizioni nel 2018 e, dopo il successo ottenuto con questo primo libro l'anno seguente sempre le medesime Edizioni mi hanno pubblicato la raccolta di fiabe dal titolo "Il magico mondo di Ascott". Entrambi i libri, composti da otto fiabe, che come comune denominatore hanno il rispetto per la natura, oltre che per gli animali, sono corredati da altrettanti disegni ad acquarello realizzati da me per l'occasione.

Inoltre sempre nel 2019 il gruppo "Albatros il Filo" mi ha pubblicato il romanzo storico "Il landau di Susi", che si ispira alla figura giovanile di mia bisnonna Susanna Paronitti in un lasso di tempo compreso nell'ultimo decennio dell'800.

Ho voluto tenere da ultima la passione per la pittura, in particolare per la tecnica ad acquarello, che ho sviluppato da autodidatta e che ho sempre sentito come mia perché mi piace l'idea di far vivere un disegno con la forza dell'acqua. Nel mio percorso tecnico e stilistico sto sviluppando la fase che a me piace definire come l’evanescenza del colore, nel quale il soggetto è per così dire sospeso e dove il colore non è carico, ma l’osservatore è indotto a interpretare e a colmare quelli che possono essere dei toni mancanti con la sua immaginazione.

Ho voluto in precedenza soffermarmi sulla passione per lo scrivere, in particolare le fiabe per bambini. Secondo la mia visione ogni fiaba va accompagnata da un disegno, perché altrimenti il lavoro è terminato per metà. Ecco allora che mi sono appassionato anche al genere illustrativo per bambini e che mi ha dato gratificazioni e tante soddisfazioni. Contemporaneamente ho portato avanti un mio percorso artistico volto a contemplare anche altri generi, tra cui il paesaggio, la natura e il volto umano.

Continua a leggere »

Prima di soffermarmi sul mio curriculum permettetemi di esprimere un mio concetto che mi sta particolarmente a cuore. Fin da bambino ho avuto grande rispetto per la natura e per gli animali e questi concetti li ho voluti condensare in due raccolte di fiabe per bambini, come si evince dalla biografia. Quanto alle mie esperienze in campo artistico, mi fa piacere ricordare la partecipazione al Sesto premio internazionale per l'infanzia "Immagini per sognare", indetto dall'Associazione Culturale "La Bottega del Cigno", nel 2019, e organizzato negli spazi della biblioteca comunale di Noventa Padovana (Padova).

Premi 2020

In giugno è stato selezionato al Premio internazionale “Tavolozza d’argento”, indetto dalla redazione della rivista Art Now e mi è stato conferito il trofeo personalizzato e l’attestato di partecipazione per meriti artistici con l’opera Stupore giovanile.

Il mese di agosto l’opera Il faro di Kap Arkona è stata premiata con il secondo posto al Premio accademico Pablo Picasso - Il gioco in maschera nelle note e colori del carnevale dell’arte nell’Archivio Storico Universale delle Belle Arti del Centro Accademico Maison d’Art di Padova (critico d’arte la dottoressa Carla d'Aquino Mineo).

In agosto l’Archivio Storico Universale delle Belle Arti del Centro Accademico Maison d’Art di Padova ha conferito il diploma Honoris causa di maestro d’arte per meriti artistici e per la diffusione dei valori della cultura artistica in ambito nazionale e internazionale (critico d’arte la dottoressa Carla d’Aquino Mineo).

Lo scorso agosto la giuria artistica del premio internazionale Raffaello Sanzio indetto dalla redazione di PitturiAmo, ha selezionato l’opera Armonia che ha partecipato alla mostra a Roma dal 17 al 22 settembre nell’Area Contesa, via Margutta.

L’opera Il cigno è stata ammessa al Premio internazionale Leonardo da Vinci tramite Pitturiamo.

La stessa è stata pubblicata in una pagina, nella rivista Art Now del numero di Settembre/Ottobre 2020. L’opera è stata videoproiettata su un maxischermo il 27 settembre 2020 a Firenze, al Palazzo Ximènes- Panciatichi via Borgo Pinti, 68.

In occasione del centenario della morte di AMEDEO MODIGLIANI – “ARTE ELITE” ha realizzato un progetto editoriale che ha ripercorso il panorama artistico individuando le opere più rappresentative dei maestri della pittura internazionale a partire dal 1920 giungendo fino al 2020. Una selezione delle mie opere è stata ospitata nella prestigiosa monografia.

Lo scorso mese di ottobre L’Associazione La Chimera Lecce ha conferito il Diploma d’Onore Premio Davide di Michelangelo 2020 per meriti artistici degni di nota dopo aver valutato l’operato svolto.

Le opere “Eleganza” e “Il cigno” hanno superato la selezione lo scorso mese di novembre per la partecipazione al Premio internazionale Van Gogh indetto dalla rivista Art Now.

Nel mese di dicembre ha ricevuto l’attestato di partecipazione al Premio internazionale “Luxembourg Art Prize”, che è organizzato annualmente dalla Pinacoteca, museo privato senza scopo di lucro del Granducato di Lussemburgo.

Premi 2021

Nel mese di gennaio è stato selezionato per il Premio Città di New York 2021, istituito dall’Associazione La Chimera di Lecce, vincendo il primo premio.

Nel mese di gennaio la commissione artistica dell’Associazione La Chimera di Lecce, dopo avere visionato la produzione artistica, ha voluto assegnato il Premio White World 2021.

Sempre nel gennaio di quest’anno l’opera “Curiosità” ha superato la candidatura al Premio Vittorio Sgarbi 2021, con un’esposizione che poi si è svolta a Ferrara dal 29 ottobre al 1° novembre e indetto dalla rivista Art Now.

A febbraio le opere “Akiko Shibata” e “The Flying Scotsman” hanno vinto il primo premio all’International Award 1° Premio Paul Cézanne indetto da ArtExpò Gallery.

In marzo ha ricevuto l’attestato di ammissione al 1° Premio Mercurio d’oro per le Arti Visive indetto da ArtExpò Gallery.

Nel mese di aprile è stato premiato con il 1° Premio Mercurio d’oro per le Arti Visive indetto da ArtExpò Gallery.

Alcune delle opere sono state inserite nel prestigioso Annuario internazionale d'arte contemporanea Artisti '21 curato dalla prestigiosa casa editrice Mondadori. Il cigno, è stata recensita magistralmente dalla dottoressa Maria Di Pasquale, con parole di grande sensibilità.

In occasione dei 700 anni dalla morte di Dante, Art Now e Cultura Identità hanno istituito il Premio Dante Alighieri. L'opera "Riflessioni" ha ottenuto la partecipazione alla videoesposizione internazionale che si è tenuta il 27 giugno a Palazzo Borghese di Firenze e la videoesposizione che è avvenuta in concomitanza con il Festival Cultura Identità di Casale Monferrato dal 2 al 4 luglio.

Nel mese di aprile la commissione artistica dell’Associazione La Chimera di Lecce ha conferito il Diploma di merito al Premio Dante Alighieri 2021 dopo avere visionato la sua produzione artistica.

Nel mese di maggio “ARTE ELITE”, con la monografia L'arte anni 20. Gli anni 20 di ieri, gli anni venti di oggi, nella collana Percorsi d'arte, Asba Edizioni, ha selezionato venti opere del maestro Bruno Arcangeli Grablovitz.

Lo scorso luglio la commissione artistica dell’Associazione La Chimera di Lecce ha conferito il Diploma di merito al Premio Van Gogh 2021 dopo avere visionato la produzione artistica.

Dal 16 luglio al 15 agosto l’Associazione La Chimera di Lecce ha organizzato una videoesposizione di alcune opere, pubblicizzata anche sul canale YouTube.

Lo scorso 7 agosto, a Venezia, l'opera "Curiosità" è stata insignita dalla commissione critica dell'International Prix Trofeo Leone d'oro per le arti visive 2021, indetto da ArtExpò Gallery.

Dal 25 settembre all'8 ottobre due opere sono esposte alla mostra Camera Volans, all'Immobiliare Art Sistiana 48, a Duino Aurisina (Trieste) organizzata dal Desidera Art Festival di Trieste e curata da Alessandra Rossi.

Lo scorso ottobre è stato conferito il Premio Oscar della Creatività di Montecarlo 2021 nel corso della cerimonia svoltasi nel salone Marigold al Montecarlo Bay (Principato di Monaco).

Lo scorso novembre la commissione artistica dell’Associazione La Chimera di Lecce ha conferito il Diploma di merito Henri de Toulouse-Lautrec 2021 dopo avere valutato l'operato svolto.

Lo scorso mese di novembre ha ricevuto il Diploma d’onore con menzione d’encomio alla Sesta edizione del Premio Michelangelo Buonarroti di Seravezza con l’opera Il cigno.

Lo scorso mese di novembre ha ricevuto l'Attestato di partecipazione Autunno d'arte. Rassegna d'arte e poesia contemporanea che si è svolta dal 1 al 30 novembre 2021 sul sito web www.stellevip.it, Display Galleria GAM Lecce via F. Rubichi 5, Lecce e curata dall’Associazione La Chimera di Lecce.

Nel mese di dicembre ha ricevuto l’attestato di partecipazione al Premio internazionale “Luxembourg Art Prize”, che è organizzato annualmente dalla Pinacoteca, museo privato senza scopo di lucro del Granducato di Lussemburgo.

Premi 2022

Lo scorso 10 gennaio 2022, al Teatro Manzoni di Milano, ha ricevuto il Premio “Maestri a Milano”, Premio internazionale d’arte, partecipando con l’opera “Soffio di vento”. Il Premio era organizzato dalla rivista Art Now, in collaborazione con Cultura e Identità, Effetto Arte e Pitturiamo.

Lo scorso 29 gennaio ArtExpò Gallery ha conferito a Cesenatico il Primo Trofeo Art in the world dopo avere valutato l’opera Keiko.

Lo scorso gennaio la commissione artistica dell’Associazione La Chimera di Lecce ha conferito il Diploma d’onore Premio Rembrandt Harmenszoon van Rijn 2022.

Lo scorso febbraio ArtExpò Gallery ha conferito il Premio Tintoretto per l’arte per le proprie opere.

Dal 13 al 27 febbraio ha partecipato all’edizione on line della Mostra collettiva d’arte contemporanea Gubbio with love, proposta dall’Associazione culturale La Medusa, con l’opera Soffio di vento.

Dal 14 febbraio al 14 marzo ha partecipato alla mostra on line Incanto, organizzata dall’Associazione La Chimera di Lecce con cinque opere, Binz auf Ruegen, Etoile, Gru giapponesi, Riflessioni e Soffio di vento.

Dal 4 al 6 marzo ha partecipato, negli spazi messi a disposizione da ArtExpò Gallery, a Vernice Art Fair alla Fiera di Forlì con le opere Les Amis e Fattoria tra ciliegi e glicini.

Nel mese di marzo un articolo biografico è stato pubblicato sulla testata on line del Giornale OFF, sul bimestrale d’arte e cultura Art Now, su Facebook e Instagram de Il Giornale OFF, su Facebook e Instagram di Art Now.

Nel mese di marzo “ARTE ELITE”, con la monografia I colori dell’arte, nella collana Percorsi d'arte, Asba Edizioni, ha selezionato quattro opere del maestro Bruno Arcangeli Grablovitz.

Dal 7 al 10 aprile ha partecipato, negli spazi messi a disposizione da ArtExpò Gallery, ad Arte Genova con le opere Les Amis e Fattoria tra ciliegi e glicini.

Dall’8 al 12 aprile ha partecipato alla Mostra collettiva di Pitturiamo organizzata alla Galleria internazionale Area Contesa Arte di via Margutta 90 a Roma.

Lo scorso giugnoArt Now ed Effetto Arte ha conferito il premio Artista per la pace per l’opera Kazuko – Figlia della pace.

Lo scorso 25 giugno ArtExpò Gallery ha conferito a Cesenatico il Trofeo Artista dell’anno 2022 con le opere Etolie e Sissi.

Il 24 settembre l’opera Inverno è stata premiata al Montecarlo Bay, Principato di Monaco, nell’ambito della Biennale internazionale La Palma d’oro per le arti visive 2022.

Dal 1 al 30 settembre le opere Les Amis e Fattoria tra ciliegi e glicini sono state esposte alla mostra organizzata da ArtExpò Gallery intitolata Emozioni cromatiche d’autunno a Cesenatico nella sala espositiva dell’Hotel Miramare, viale Carducci 2.

L'opera "Kazuko - Figlia della pace" è stata selezionata dalla rivista Art Now e ha partecipato dal 20 settembre al 26 settembre alla mostra internazionale Premio Artista per la pace, a favore dell'assistenza per l'infanzia, in Ucraina, nella galleria Effetto Arte di Palermo.

Dal 1 al 2 e dal 7 al 10 ottobre le opere Les Amis e Fattoria tra ciliegi e glicini hanno partecipato alla mostra internazionale Art Parma Fair.

Dal 21 al 23 ottobre le opere Kazuko, Hitomi – pupilla, Autunno e Oberjeresz hanno partecipato alla mostra internazionale al Carrousel du Louvre a Parigi “Art shopping Louvre” nell’ambito del Primo tour Biennale d’Europa organizzato da Effetto Arte.

Dall’11 al 14 novembre le opere Les Amis e Fattoria tra ciliegi e glicini hanno partecipato alla mostra internazionale Arte Padova negli spazi messi a disposizione da ArtExpò Gallery.

Dal 18 al 20 novembre l’opera Autunno ha partecipato in videoesposizione alla mostra internazionale al MeAM Museum Europeu d’Art Modern di Barcellona in concomitanza con la quarta Bienal de Barcelona, nell’ambito del Primo tour Biennale d’Europa organizzato da Effetto Arte.

Dal 13 al 17 dicembre l’opera Windsor Castle ha partecipato alla mostra internazionale Premio Artisti italiani a Londra Expo nella sala espositiva della galleria d’arte Espacio Art Gallery di Londra e organizzato da Effetto Arte Fondazione e la rivista Art Now.

Dal 13 al 17 dicembre l’opera Yukiko Masaki ha partecipato alla mostra internazionale alla Skeet Art in Shoreditch Gallery di Londra nell’ambito del Primo tour Biennale d’Europa organizzato da Effetto Arte.

Premi 2023

L’opera Natura urbana lo scorso 6 gennaio è stata premiata con il premio Leonardo da Vinci nell’ambito della Terza Biennale Città di Cesenatico organizzata da ArtExpò Gallery. Inoltre, dal 6 gennaio al 6 febbraio 2023, nelle sale espositive di Hotel Miramare e Hotel New Bristol, situati sul porto canale a pochi passi dal faro e dalle porte vinciane, sono state esposte le opere Natura urbana e Miramar.

Le opere Riflessioni e Confidenze sono state esposte alla galleria d’Arte Espace Art Gallery di Bruxelles (Rue de Laeken 83), dal 12 al 18 gennaio, nell’ambito dell’iniziativa Artista dell’anno a Bruxelles, a cura della rivista d’arte Art Now.

L’opera Mani d’artista lo scorso 18 febbraio è stata premiata con il premio Master of art Caravaggio a Bergamo da ArtExpò Gallery.

Le opere Autunno e Sankt Anna - Reifnitz sono state inserite in una pagina all’interno della rivista d’arte Biancuscuro numero 56 (febbraio/marzo 2023)

Le opere Miramar e Natura urbana sono state ospitate negli spazi espositivi di ForlìFiera per Vernice Art Fair dal 17 al 19 marzo curati da ArtExpò Gallery.

L’opera Autunno è stata inserita nell’Annuario degli artisti 2023 della Mondadori e, nell’ambito del progetto Porto Franco, promosso dal critico Vittorio Sgarbi, ha ricevuto una nota critica con apprezzamenti dello stesso professore.

Continua a leggere »

I quadri in vendita del pittore contemporaneo Bruno Arcangeli Grablovitz

Tutti (37) Collezione privata (14) Quadri disponibili (23)