La committenza dalla famiglia Farnese in esposizione a Parma
Mar 18
Termina il Jul 31, 2022  Evento caricato da Pitturiamo Parma, Emilia Romagna - Italia

La committenza dalla famiglia Farnese in esposizione a Parma

Piazza della Pilotta, 3 Parma, Emilia Romagna - Italia

Dal 18 marzo al 31 luglio si terrà presso il Complesso Monumentale della Pilotta a Parma l’esposizione delle opere commissionate tra il Cinquecento e il Settecento dai Farnese, una famiglia nobile e influente che governò il Ducato di Parma e Piacenza durante il Rinascimento Italiano.

La mostra è stata intitolata “Architettura, Arte e Potere” in quanto si pone l’obiettivo di indagare come le arti siano state uno strumento di legittimazione culturale e politica, legittimazione che consentì alla casata Farnese di affermarsi nel corso del Rinascimento.

L’evento si svolgerà nel Complesso Monumentale della Pilotta, palazzo simbolo del potere ducale della famiglia Farnese, e vedrà l’esposizione di 300 opere provenienti da collezioni pubbliche e private, italiane ed europee insieme alle opere della Collezione Farnese a Parma.

Tra le varie opere prese in prestito spicca il mosaico “La messa di San Gregorio” realizzato in Messico nel 1539 dagli Indios per ringraziare Paolo III della bolla Sublimis Deus, con la quale si riconosceva l’umanità dei nativi americani e se ne condannava lo sfruttamento. L’opera esposta al Musée des Amériques di Auch, in Francia, in occasione della mostra arriverà per la prima volta in Italia.

Tra i vari dipinti in esposizione si annoverano le opere di Raffaello, Tiziano Vecellio, El Greco e Annibale Carracci. Gli oggetti in mostra, quali ad esempio la Cassetta Farnese e la Tazza Farnese dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli, le monete e le medaglie del Complesso Monumentale della Pilotta e i pezzi della Collezione Gonzaga di Guastalla, andranno a far parte della ricostruzione di una camera delle meraviglie rinascimentale.

Si tratta di una delle più importanti mostre realizzate sul collezionismo a tema rinascimentale, nonché la più ricca in assoluto sulla Collezione Farnese. Di sicuro, gli spazi espositivi saranno in grado di suscitare nel visitatore l’immediato legame tra opere e architettura, essendo questi risalenti allo stesso periodo storico e quindi influenzati dalle stesse correnti artistiche.

Inoltre, l’evento ha anche l’obiettivo di promuovere il progetto di rilancio del Complesso Monumentale della Pilotta, i cui spazi completeranno il processo di restaurazione e riallestimento nel 2022.

La mostra è stata realizzata con il sostegno del comune di Parma e in collaborazione con l’Università degli Studi di Parma, il Museo e Real Bosco di Capodimonte, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, l’Archivio di Stato di Parma, l’Ordine degli Architetti PPC di Parma, la Fondazione Cariparma e la Fondazione Arturo Toscanini.


Visita la mostra personale di Maralba Focone